Home | Mappa del sito | English Version | Contatti | ADMIN
Produzioni e proposte didattiche   Convegnistica    Biglietteria    News    Teatro Luigi Russolo    Photogallery    

News    Rassegna Stampa    

News  
 
>> 2009   >> 2010   >> 2011   >> 2012   >> 2013   >> 2014   >> 2015   >> 2016    >> 2017
Archivio News anno 2015

04/02/2015
MARCO PAOLINI AL RUSSOLO RENDE OMAGGIO A JACK LONDON

Il noto attore bellunese per la prima volta al teatro portogruarese con il suo spettacolo “Ballata di uomini e cani” Portogruaro, martedì 2 febbraio 2016 “Ballata di uomini e cani è un vero e proprio canzoniere teatrale che rappresenta il mio atto di libertà sul palcoscenico”. Così Marco Paolini, che giungerà al Teatro Comunale Luigi Russolo di Portogruaro mercoledì 10 febbraio 2016 alle ore 21.00, definisce il suo spettacolo interamente dedicato a Jack London. In questa sua Ballata, l’attore narra i tre racconti dell’autore statunitense, accompagnato dalle musiche di Lorenzo Monguzzi, Angelo Baselli e Gianluca Casadei le quali ben si sposano con la sua voce e le atmosfere da lui evocate. I tre testi narrati in prima persona, ed intitolati Macchia, Bastardo e Preparare un fuoco, sono incentrati sul rapporto tra uomo e cane ai tempi del “grande Nord”, quando povertà e speranza portavano gli uomini tra i boschi americani alla ricerca di un futuro. Avventure in cui si consumano sfide e amicizie, passando dall’esilarante racconto di un cane portasfortuna che torna sempre dal suo padrone, nonostante i tentativi di abbandonarlo in quanto ostacolo per le sue ricerche di oro, a quello di un meticcio in una relazione di odio-amore col suo padrone zingaro, fino ad arrivare alla commovente agonia di un uomo disperso nella neve che prova vanamente ad accendere un fuoco. Così, lo stretto legame del cane Macchia, che fa una dichiarazione d’amore al suo incredulo proprietario ritrovato dopo l’ennesimo abbandono, e la fedeltà di Bastardo per il suo padrone che lo odia, sfumano nel sofferto distacco del cane protagonista di Preparare un fuoco, che sa di dover fuggire alla ricerca di un rifugio e abbandonare il padrone in fin di vita. Ma questo addio non sembra avere il sapore di vendetta perché Paolini offre una diversa chiave di lettura con una riflessione finale sulla vita e sulla morte, attribuendo a quest’ultimo gesto la predominanza dell’istinto di sopravvivenza rispetto all’ amicizia. Quest’ultima opera teatrale, dunque, pur essendo lontana dai temi civili di cui l’attore si è sempre occupato, è un urlo contro quanti vorrebbero che la loro vita non cambiasse mai ed un inno a quegli instancabili esploratori che d’altro non sanno saziarsi se non d’avventura. Per maggiori informazioni tel. +39 0421 270069 - www.teatrorussolo.it - info@teatrorussolo.it
Locandina Ballata di Uomini e Cani


23/12/2015
AL TEATRO RUSSOLO IL BALLETTO DI MILANO DA' IL BENVENUTO AL NUOVO ANNO CON LA VIE EN ROSE…BOLERO

Sabato 9 gennaio 2016 alle ore 21.00 riparte la stagione del teatro portogruarese con una serata di danza dedicata alla musica e canzone francese

Briosa, coinvolgente, con un ritmo in crescendo che culmina in un finale esplosivo con una delle danze più sensuali e travolgenti del 900, sabato 9 gennaio 2016 alle ore 21.00, dopo aver riscosso molto successo di pubblico e di critica sui palcoscenici di tutto il mondo, il Balletto di Milano giungerà anche al Teatro Comunale Luigi Russolo di Portogruaro con lo spettacolo La vie en rose… Bolero. La prima parte della performance sarà dedicata ai famosi chansonnier con coreografie su alcune tra le più belle canzoni di Charles Aznavour, Jacques Brel, Edith Piaf e Yves Montand. Sognare sulle note de La vie en rose, emozionarsi con Ne me quitte pas, divertirsi con Les Comediens, sorridere con Sur la table… Tanti indimenticabili successi in uno straordinario lavoro che passa dall’ironia alla nostalgia giocando con gli stereotipi culturali.

Protagonista assoluto della seconda parte sarà il Boléro di Maurice Ravel nella sorprendente coreografia creata da Adriana Mortelliti: non solo un gioco di seduzione, ma l’eterna storia di una nascita, di un’inevitabile attrazione verso un essere simile, che diviene incontro d’anime e di corpi. Una serata nella quale gli spettatori potranno gustare pienamente il virtuosismo tecnico e artistico di una delle compagnie più prestigiose a livello nazionale sempre più proiettata verso esclusivi palcoscenici internazionali. Allo spettacolo viene abbinata la terza esposizione artistica curata dall’Associazione Culturale Linguaggi & Arte: dalle ore 20.15, nel Foyer della Magnolia, il pubblico potrà incontrare l’artista veneziana Ketty Vidali che presenterà le sue opere.

POSTI DISPONIBILI
Biglietti: da 14 a 24 euro

Locandina BALLETTO DI MILANO


22/12/2015
ORARI APERTURA BIGLIETTERIA DURANTE LE FESTIVITÀ NATALIZIE

Fondazione Musicale Santa Cecilia e Teatro Comunale Luigi Russolo augurano a tutti un Buon Natale e Felice Anno Nuovo!

Con l’occasione ricordiamo che gli uffici e la scuola di musica saranno chiusi per le festività da giovedì 24 dicembre a mercoledì 6 gennaio incluso.
Le attività riprenderanno regolarmente giovedì 7 gennaio 2016.
La biglietteria del teatro rimarrà aperta nella giornata di martedì 29 dicembre dalle ore 18.00 alle 19.30.
Venerdì 1 gennaio, in occasione del Concerto di Capodanno la biglietteria aprirà alle ore 15.30

Auguri di Natale


26/11/2015
“SIGNORI IN CARROZZA!”: MUSICA, DIVERTIMENTO E ATMOSFERE ANNI ’40 AL RUSSOLO

L’appuntamento di mercoledì 2 dicembre 2015 al Teatro Russolo di Portogruaro trasporterà il pubblico negli anni ’40: merito dell’ambientazione e delle musiche (dal vivo) di “Signori in carrozza!”, lo spettacolo della Compagnia Gli Ipocriti che andrà in scena alle ore 21.00; una pièce sospesa tra il musical e la commedia interpretata da un brillante cast capitanato da Giovanni Esposito, Ernesto Lama e Paolo Sassanelli, che cura anche la regia.

Siamo in Italia, nel secondo dopoguerra. La linea ferroviaria La Valigia delle Indie (India Mail) che nell’Ottocento connetteva la Gran Bretagna con l’India sta per essere ripristinata. Sembra un’occasione straordinaria per una piccola compagnia di attori meridionali che spera di essere scritturata per intrattenere i viaggiatori durante il lungo percorso in treno, che fa tappa anche a Brindisi. Ma nel piccolo teatrino – abbandonato durante la guerra – nel quale il gruppo decide di provare lo spettacolo da proporre alla compagnia ferroviaria, un’altra compagnia di attori francesi, composta da cinque musicisti e una famosa cantante-attrice, prepara a sua volta uno show nella speranza di ottenere l’incarico. Iniziano le rivalità: ciascun gruppo è intenzionato a sfoggiare il suo repertorio provando pezzi famosi di artisti di varietà, macchiette, canzoni, ecc… con l’intento di affermare la superiorità degli uni sugli altri. La convivenza forzata farà nascere dei sentimenti e dei legami importanti…

Uno spettacolo frizzante, senza mai una caduta nella noia né un rallentamento del ritmo, dove parte importante è riservata alla musica eseguita dall’Ensemble Musica da Ripostiglio, reduce dai grandi successi con lo spettacolo “Servo per Due” (ospitato dal Russolo nella stagione 2013-2014), composto da Salvatore Cardone al piano, Ruben Chaviano al violino, Luca Giacomelli alla chitarra, Emanuele Pellegrini alle percussioni, Luca Pirozzi alla chitarra e banjo, e Raffaele Toninelli al contrabbasso.

Allo spettacolo viene abbinata la prima esposizione artistica curata dall’Associazione Culturale Linguaggi & Arte: dalle ore 20.15 nel Foyer della Magnolia, il pubblico potrà incontrare il fotografo Francesco Fratto e visionare alcune sue opere.

Biglietti da 18 a 28 euro - Telefono e mail per informazioni: 0421/270069-info@teatrorussolo.it, Sito internet: www.teatrorussolo.it

Signori in Carrozza!


24/11/2015
REGALATEVI IL TEATRO! Promozione di Natale!

Dal 24 novembre al 22 dicembre 2015 acquista 3 o più biglietti sui posti ancora disponibili degli spettacoli di Prosa, Cabaret e Teatro Comico, Danza e Balletto: prezzi ridotti* e confezione regalo in omaggio!

QUALCHE IDEA?
Per regalare un po’ di risate o per far riflettere:
“La Divina” oppure “Il prezzo”

Per far emozionare e sognare con la grande danza:
“La vie en rose...BOLERO”
oppure “Flamencason”

...oppure scegli tu tra i tanti titoli in cartellone!

*Viene applicata la tariffa de “Il Mio Abbonamento”

Promozione Natalizia


07/10/2015
QUESTO MERCOLEDì 18 NOVEMBRE AL RUSSOLO INZIANO LE SERATE INTONARUMORI: IL PROTAGONISTA POTRESTI ESSERE TU!

Serate INTONARUMORI
Il Teatro Comunale Luigi Russolo propone la sua personale versione delle serate Open Microphone che spopolano nei locali delle città di tutto il mondo. Una sedia, che per l’occasione sarà la riproduzione di un intonarumori di Luigi Russolo, un microfono, un pubblico, dieci minuti di tempo a completa disposizione. Un’occasione per esprimerti in libertà e per presentare agli altri (amici e sconosciuti) una tua poesia, una canzone, uno sketch comico…o anche solo condividere una lettura che per te significa molto.
Per Luigi Russolo e per tutti i futuristi l’artista era chi si esprimeva con originalità, forza, vivacità, entusiasmo, chiarezza, semplicità, agilità e sintesi.
Queste doti molti di noi le hanno e meritano un’occasione per esprimerle!
Durante la stagione teatrale ci saranno tre appuntamenti nel Foyer della Magnolia, tre serate che prenderanno vita partendo da una tematica legata agli spettacoli in cartellone.
Tre serate in cui tutto può succedere, tre serate in cui gli artisti siamo tutti noi! Chiunque può iscriversi per partecipare. Non c’è competizione, non c’è giuria, le serate Intonarumori sono un momento di libera espressione, vitalità, incontro e condivisione!

Partecipare come artista: lasciatevi ispirare dal titolo/tema della serata, preparate la vostra performance e scrivete una mail a intonarumori@teatrorussolo.it indicando la data prescelta. Riceverete poi una scheda di partecipazione da compilare.

Partecipare come pubblico:
l’ingresso alle serate è libero e gratuito. È sufficiente portare una buona dose di curiosità e disponibilità all’ascolto!

▅▅▅▅▅▅▅▅▅▅▅▅▅▅▅▅▅▅▅
CALENDARIO SERATE INTONARUMORI

MERCOLEDì 18 NOVEMBRE
Foyer della Magnolia - ore 21.00
Serata Intonarumori 1
IL VIAGGIO
Reale o immaginario, un’esperienza di crescita

MERCOLEDì 20 GENNAIO
Foyer della Magnolia - ore 21.00
Serata Intonarumori 2
L’UNIVERSO FEMMINILE
Le molteplici sfaccettature della vita di una donna

MERCOLEDì 24 FEBBRAIO
Foyer della Magnolia - ore 21.00
Serata Intonarumori 3
ESSERE SE STESSI
Il coraggio e la libertà di esprimersi senza finzioni

Serata Intonarumori 1


02/10/2015
PRESENTATA LA STAGIONE 2015/2016

Stefano Accorsi e Ficarra e Picone i primi ad andare in scena

Portogruaro, 1 ottobre 2015 – 32 spettacoli, stage di danza, esposizioni artistiche e le nuove Serate Intonarumori: questo è ciò che ha in serbo la 7a stagione del Teatro Comunale Luigi Russolo, curata dalla Fondazione Musicale Santa Cecilia insieme al Circuito Teatrale Arteven e sostenuta dall’Amministrazione Comunale di Portogruaro, che insieme hanno presentato al pubblico il programma per il 2015/2016.

La stagione teatrale parte offrendo una bella e nuova occasione per tutta la città di Portogruaro: per un’intera settimana infatti, il Russolo ospita attori e tecnici della Compagnia Nuovo Teatro, impegnata nel riallestimento dello spettacolo "Decamerone" che apre il cartellone di PROSA sabato 7 novembre: protagonista Stefano Accorsi! Una grande soddisfazione per il Teatro Russolo che in questi anni ha saputo distinguersi per la professionalità e la qualità dei servizi offerti al pubblico e anche alle compagnie. La prosa continua poi con il gradito ritorno del gruppo Musica da Ripostiglio (che il pubblico ha già potuto apprezzare a fianco di Favino in Servo per Due): i musicisti saranno tra gli interpreti di "Signori in carrozza!", divertente commedia ambientata nel secondo dopoguerra che vede protagonista anche Giovanni Esposito. In gennaio due spettacoli al femminile, di cui molti ricorderanno anche la versione cinematografica: "Due partite" di Cristina Comencini e "Calendar Girls" con Angela Finocchiaro e Laura Curino. Prima volta al Russolo per il grande narratore Marco Paolini, che presenta il suo canzoniere teatrale dedicato Jack London Ballata di uomini e cani, seguito poi da Massimo Popolizio e Umberto Orsini protagonisti de "Il Prezzo" del drammaturgo statunitense Arthur Miller. La prosa si conclude con il grande classico Cyrano De Bergerac, lo spadaccino poeta nella bella interpretazione di Jurij Ferrini.

Risate assicurate per il cartellone CABARET E TEATRO COMICO: si inizia giovedì 12 novembre con Ficarra e Picone in "Apriti cielo", seguiti dalle improbabili sedute psicanalitiche di Vito e Claudia Penoni in "Ogni martedì alle 18". Un’originale e spassosa rivisitazione della somma opera di Dante viene proposta da Alessandro Fullin e la Compagnia Nuove Forme in "La Divina". Michele Foresta, in arte Mago Forest, ci accoglie nel suo Motel Forest, per chiudere il cartellone di cabaret tra divertenti aneddoti e trucchi di magia.

Grande spazio all’arte coreutica, per la quale si intensifica l’offerta formativa con gli stage ospitati in palcoscenico e si introducono le danze folkloriche. Dopo il Balletto di Mosca La Classique, in scena venerdì 11 dicembre con "Cenerentola", e Il Balletto di Milano interprete di un affascinante programma legato alla musica francese, "La vie en rose…Bolero", il cartellone di DANZA E BALLETTO per la prima volta ospita uno spettacolo dedicato al flamenco: FlamencaSon con la Compagnia FlamenQueVive. Arti circensi, bolle di sapone giganti e tanta musica per i 4 spettacoli della domenica pomeriggio con il cartellone GIOVANISSIMI, seguito dai 2 appuntamenti di PRIMI PASSI A TEATRO, che coinvolgono i bimbi da 1 a 3 anni con gli spettacoli Casa e Circoluna, l’unico circoteatro d’ombre al mondo!

Per gli studenti di ogni ordine e grado in programma gli 8 spettacoli di TEATRO SCUOLA, spunto di riflessione per parlare di educazione ambientale, istruzione, difesa dei propri valori… senza dimenticare il teatro in lingua inglese: The Great Britain Show per le scuole medie e The merry wives of Windsor per gli studenti delle superiori. Completano il calendario i 4 spettacoli delle compagnie teatrali locali, Tiratirache, Laboratorio Teatrale Portogruarese, La Bottega e Teatro Viaggiante, protagoniste in aprile della 4^ edizione della rassegna IL PORTO DEL TEATRO.

La stagione, realizzata con il sostegno di BCC Banca San Biagio del Veneto Orientale, è arricchita dagli eventi nel Foyer della Magnolia: confermata la collaborazione con l’Associazione Culturale Linguaggi&Arte che presenta 4 esposizioni di artisti, tra cui la pittrice Ketty Vidali che ha aperto la serata di prestazione della stagione con una frizzante performance di live painting, e grande novità per le Serate Intonarumori, ovvero un’originale versione delle più popolari Open Microphone Nights che spopolano nei locali di tutto il mondo e che verranno presentate mercoledì 14 ottobre alle 18.30.

Parte subito la prelazione degli abbonati: sabato 3, martedì 5 e mercoledì 6 per conferma posto, giovedì 7 e venerdì 8 ottobre per cambio posto. Da sabato 10 ottobre nuovi abbonamenti e nel week-end 17-18 ottobre la possibilità di acquistare un carnet misto (Il Mio Abbonamento). Biglietti singoli in vendita da sabato 24 ottobre.


Date vendita abbonamenti e biglietti


25/09/2015
Presentazione pubblica STAGIONE TEATRALE 2015-2016

Giovedì 1 ottobre, ore 18.30, presso il Teatro Comunale Luigi Russolo PRESENTAZIONE PUBBLICA della Stagione Teatrale 2015/2016!
▶da sabato 3 ottobre: CONFERMA VECCHI ABBONATI
▶da sabato 10 ottobre: NUOVI ABBONAMENTI
▶da sabato 17 ottobre: IL MIO ABBONAMENTO
▶da sabato 24 ottobre: VENDITA BIGLIETTI SINGOLI

Giorni e orari apertura biglietteria
l 3 al 9 ottobre:
martedì, giovedì e sabato 9.00-13.00 /17.00-19.30, mercoledì e venerdì 17-19.30
dal 10 al 29 ottobre:
martedì e giovedì ore 17.00-19.30, sabato 9.00-13.00 /17.00-19.30
dal 31 ottobre in poi: martedì, giovedì e sabato dalle ore 18.00 alle 19.30
nei giorni di spettacolo: dalle ore 18.00 (dalle ore 16.00 per gli spettacoli pomeridiani)
▶nelle Serate Intonarumori: dalle 20.00 alle 22.00

11/06/2015
IL PORTO DEL TEATRO ESTATE: al via venerdì 26 giugno 2015

venerdì 26 giugno, ore 20.45
Teatro Comunale Luigi Russolo
Laboratorio Teatrale Portogruarese
"ARSENICO E VECCHI MERLETTI"

Regia di Ivano Pessa

venerdì 3 luglio, ore 21.00
Teatro Comunale Luigi Russolo
Tiratirache
"DE AMOR, DE CIACOE E DE ALTRE TRAPOE"

di e con Attilio Boccalon e Augusto Prosdocimo

venerdì 10 luglio, ore 21.00
PUNTO D'INCONTRO: FOYER DELLA MAGNOLIA (Teatro Russolo)
Officine Duende
"STANZE - spettacolo itinerante"

regia di Roberta Ruggiero e Marco Sorzio
con la collaborazione artistica di Laura Vio e Raffaele Silvestre
con gli allievi della Scuola di Teatro del Progetto RUA



BIGLIETTI: INTERO 8 EURO, RIDOTTO* 5 EURO
(*Riduzioni per ragazzi fino a 10 anni, over 65, abbonati alla stagione teatrale, famiglie con almeno 3 componenti)

PREVENDITE PER GLI SPETTACOLI DEL 26 GIUGNO E 10 LUGLIO
presso la biglietteria del Teatro Russolo martedì 23 e giovedì 25 giugno dalle ore 17.30 alle ore 19.30
Nei giorni di spettacolo dalle ore 18.30

PER INFO RIGUARDANTI IL PORTO DEL TEATRO ESTATE
Laboratorio Teatrale Portogruarese: Monica 3478843937
Tiratirache: Attilio 3405374858, Augusto 3489260858
Officine Duende: Roberta 3490609437, Marco 3331093151

Il Porto del Teatro Estate


20/03/2015
IL PORTO DEL TEATRO: prevendita biglietti a partire da sabato 28 marzo

venerdì 10 aprile, ore 21.00
La Gazza Ladra
"AMLETO CHI?"

Testo, musiche e regia Massimiliano Bazzana
con la collaborazione di Stefano Rota, Carla Manzon e Ramiro Besa
Un sedicente attore depresso e senza lavoro si mette in testa di portare in scena l’Amleto di Shakespeare a ridosso delle feste natalizie. Nonostante ciò, riesce a reclutare un improbabile gruppo di scalcagnati e inesperti attori. Ma l’obiettivo si dimostrerà sempre più difficile da raggiungere e gli attori si troveranno ben presto a scontrarsi con il sacro testo shakespeariano che li indurrà a smascherare se stessi e a mostrare i propri segreti.

venerdì 17 aprile, ore 21.00
Gruppo Teatrale La Bottega
"ATTORI E MALFATTORI"

di Ernesto Mangano e Rodolfo Torrisi
La direttrice di un istituto penitenziario affida un ambizioso progetto rieducativo a una giovane regista teatrale “armata di buona volontà e spirito umanitario”. Dopo una serie di provini, vengono scelti cinque detenuti: il siciliano Corrado e il triestino Nicola, tra cui non corre buon sangue, l’extracomunitario erudito Italo, il silenzioso Volume e lo sfuggente Manlio. I detenuti, inizialmente interessati allo sconto di pena a cui avranno diritto portando a termine il progetto, con il passare delle settimane si appassionano al mondo del teatro...

venerdì 24 aprile, ore 21.00
Associazione Onlus Teatroviaggiante di Portogruaro
"STAZIONEPLANETARIA.COM"

drammaturgia e regia Erio Gobbetto
Creare un luogo, “un piccolo mondo” (come direbbe S. Beckett...), un ambito dove vivere e raccogliere le energie necessarie, per imparare a guardare oltre il visibile... con tutti i sensi aperti... senza aspettare! Per costruire identità basate sulla contiguità biologica, non per ottenere risultati ma per organizzare le possibilità d’esistenza. Un teatro tra platea e palcoscenico, senza attori e spettatori, che non appartenga a nessuno tranne che alle persone lì, nel mezzo.

BIGLIETTI: intero 8 euro, ridotto 5 euro

PREVENDITE PRESSO LA BIGLIETTERIA DEL TEATRO
sabato 28 marzo, martedì 31 marzo, giovedì 2 aprile alle ore 18.00 alle 19.30
Nei giorni di spettacolo la biglietteria apre alle ore 18.00

Per info riguardanti IL PORTO DEL TEATRO
Filippo 3281563751, Daniele 3356429866, Ivano 3402343876, Sergio 3487483323

Il Porto del Teatro


27/02/2015
LA STORIA D’AMORE DI GIULIETTA E ROMEO CONTINUA AL RUSSOLO…

Ultimo spettacolo per il cartellone Danza e Balletto: in scena la RBR DANCE COMPANY

Chi di noi non conosce la triste storia di Giulietta e Romeo? Tutti l’abbiamo letta, studiata, vista al cinema, a teatro...e il tragico finale accompagna sempre la vicenda dei due innamorati. Questa volta però sarà diverso: grazie alla RBR DANCE COMPANY quello che andrà in scena venerdì 6 marzo alle ore 21.00 al Teatro Russolo, ultimo appuntamento del cartellone Danza e Balletto, è uno spettacolo che finalmente regala un finale più sereno alla storia d’amore più famosa al mondo!

Cristiano Fagioli e Cristina Ledri, fondatori della RBR Dance Company, hanno immaginato una prosecuzione del tutto originale della vicenda dei due innamorati di Verona, riprendendo la narrazione dal punto in cui William Shakespeare l’aveva conclusa. Mentre, a causa del lutto comune, avviene l’inaspettata riappacificazione tra le famiglie rivali dei Capuleti e i Montecchi, Giulietta e Romeo iniziano il viaggio nella dimensione del mondo dopo la morte. Percorrono luoghi e spazi simbolo dei loro stati d’animo, con l’unico scopo di incontrarsi nuovamente per potersi unire senza gli impedimenti e i vincoli sociali ed economici subiti nella vita terrena.

La performance, su musiche originali di Virginio Zoccatelli e Diego Todesco, vede in scena sette talentuosi danzatori e una violinista, Monica Cordaz, voce strumentale che amplifica le emozioni vissute dai personaggi nelle diverse trame narrative. Il tutto è arricchito dai preziosi costumi pensati e realizzati da Renato Gastaldelli e Cristina Ledri, dai sapienti e spettacolari effetti luce e dalle pertinenti e significative immagini che accompagnano lo spettacolo.

Definita una delle compagnie più originali nel panorama coreutico nazionale, la RBR Dance Company possiede uno stile ormai affermato che si distingue per la cifra contemporanea dalle reminiscenze classiche. La compagnia nasce nel 1998; l'anno successivo RBR si impone immediatamente all'attenzione di un pubblico vasto e dalla critica più attenta con la coreografia “Bicycle 2000”, creata per i Campionati Mondiali di Ciclismo a Verona. Con questa creazione ottiene l'importante riconoscimento internazionale del Premio Positano Danza Leonida Massine e viene subito riconosciuta dal MiBACT. Nello stesso anno, debutta ufficialmente a Roma con lo spettacolo “RBR Show”. Nel 2001 viene invitata ad alcune trasmissioni televisive sulla RAI tra cui: Notte di Fiaba, e 88°Giro d'Italia. Successivamente realizza gli spettacoli “Nel Tempio delle Due Muse” presso il Teatro Olimpico di Vicenza e “Carmina Burana” al Teatro Comunale di Lonigo. Dal 2004 al 2014 molte sono le produzioni che circuitano con successo in Italia e all'estero: “Abyss”, “Open Space” (tour Messico), “Blue Two” in co-produzione con il Teatro Bellini di Catania, “Statuaria”, “Show System”, “4” in prima Regionale al Teatro Petruzzelli di Bari, “la Natura e l'Amore” con i Virtuosi Italiani, “Varietas Delectat” rappresentato al Teatro dell' Hermitage di San Pietroburgo, “Giulietta e Romeo l’amore continua…” e “Mosaico”. Tra i vari Premi e Riconoscimenti ricordiamo: Premio Hesperia, Premio Internazionale Re Manfredi, Riconoscimento Premio Michelangelo.

POSTI DISPONIBILI: i biglietti hanno un costo che va dai 14 ai 24 euro e sono acquistabili presso la biglietteria del teatro il martedì, giovedì e sabato dalle 18.00 alle 19.30.
È possibile acquistare i biglietti on line tramite il sito www.teatrorussolo.it

Giulietta e Romeo (manifesto)


02/09/2015
"FORBICI e FOLLIA", l’unico spettacolo interattivo in cui il pubblico è il vero protagonista e decide chi è il colpevole!”

Forbici&Follia è un gioco di contrasti e di tante possibili verità. Forbici&Follia è un salone da coiffeur, di una città italiana. Anzi… della città in cui si rappresenta lo spettacolo. Forbici&Follia è il racconto di un giorno come tutti altri. Anzi… del giorno in cui si svolge la rappresentazione. Il giorno in cui la tranquilla vita di pettegolezzi che scorre allegramente fra le avances del parrucchiere a tutti i clienti maschi, e i piccoli sogni della sua aiutante -che ha, forse, una relazione con un equivoco antiquario- viene interrotta dall’assassinio della vecchia pianista che vive al piano di sopra, ed è la proprietaria di tutto l’edificio. Ma, colpo di scena, tutti i presenti hanno un movente che giustificherebbe il delitto, ed hanno avuto la possibilità di compierlo. E si scopre che, in realtà, due clienti sono poliziotti in borghese e devono arrestare il colpevole… Come? Con la collaborazione degli spettatori/testimoni oculari, che possono risolvere il mistero, grazie a ciò che hanno visto accadere, e alle domande che sapranno porre. Forbici&Follia è uno spettacolo con due nature contrapposte che si rafforzano a vicenda: quella del racconto giallo, che deve portare a capire chi sia l’assassino, e quella della comicità che scaturisce dal gioco di interazione col pubblico, che non viene mai forzato alla partecipazione, ma si appassiona progressivamente nel meccanismo, fino a diventare l’unico possibile giudice. Uno spettacolo che si avvale di interpreti con la doppia natura della prosa e del cabaret, per poter sostenere il rigore del racconto e la freschezza dell’improvvisazione. E di un regista che da anni riesce a far convivere le collaborazioni col Piccolo di Milano, con la direzione di tanti campioni della risata. Uno spettacolo che non può che essere un’esplosione dinamica, assolutamente diversa di sera in sera. Marco Rampoldi
Locandina


04/02/2015
MICHELE PLACIDO AL RUSSOLO INTERPRETA RE LEAR

Prosegue il cartellone di prosa con uno degli appuntamenti più attesi di tutta la stagione teatrale portogruarese: venerdì 6 febbraio alle ore 21.00 il Teatro Comunale Luigi Russolo ospiterà la messa in scena di “Re Lear”, capolavoro assoluto di William Shakespeare dalle tematiche incredibilmente profonde e attuali, prodotto dalla Goldenart Production in collaborazione con Ghione Produzioni – Estate Teatrale Veronese.
Michele Placido, nei panni del protagonista, è affiancato da un eccezionale cast di tredici attori, tra cui la moglie Federica Vincenti (Cordelia) e il figlio Brenno Placido (il Matto). Lo stesso Placido firma anche la regia dello spettacolo insieme a Francesco Manetti, presentando un Re Lear caratterizzato dalla contaminazione tra antico e moderno.
L’opera esplora la natura stessa dell’esistenza umana: l’amore e il dovere, il potere e la perdita, il bene e il male, racconta della fine di un mondo, il crollo di tutte le certezze di un’epoca, lo sgomento dell’essere umano di fronte all’imperscrutabilità delle leggi cosmiche.
All’inizio del dramma il sovrano rinuncia al suo ruolo, consegna il suo regno nelle mani delle figlie, si spoglia dell’essere Re, pilastro e centro del mondo, per tornare uomo tra gli uomini, rifarsi bambino e in pace “gattonare verso la morte”. Come un bambino pretende l’amore ed esige che, in cambio della cessione del suo potere, che le figlie espongano in parole i loro sentimenti per lui. Ma Cordelia, la più piccola, colei che veramente dimostra di amarlo, sa che il vero amore non ha bisogno di parole per essere espresso. Ed è proprio questa confusione di parole e sentimenti, di razionalità ed emotività che, nel momento in cui le altre figlie si mostreranno per quello che sono, farà crollare Lear rendendolo folle.
Il palcoscenico in cui si muovono i personaggi è la distruzione del mondo. Quella di Lear è la catastrofe dell’uomo che potrà salvarsi soltanto attraverso un percorso di conoscenza e consapevolezza della propria essenza creaturale posta di fronte all’immensità dell’universo.

La sera dello spettacolo, alle ore 20.15, avrà luogo presso il Foyer della Magnolia (adiacente al teatro) il secondo appuntamento a cura dell’Associazione Culturale Linguaggi & Arte: esporrà i propri lavori Paolo Battistutta, giovane artista classe 1985 di San Vito al Tagliamento.

I biglietti per lo spettacolo hanno un costo che varia dai 18 ai 28 euro: i posti sono attualmente esauriti ma rimane la possibilità di inserirsi in una lista d’attesa per acquistare eventuali posti che dovessero rendersi disponibili.

Locandina Paolo Battistutta


30/01/2015
Sullo spettacolo RE LEAR "Un paesaggio da fine del mondo ben rappresentato dalla scenografia di Carmelo Giammello."

Se Placido resta il nome di richiamo di questo Re Lear, capace di richiamare il grande pubblico, tutto il cast è notevole. L’esperto Gigi Angelillo è un vibrante Conte di Gloucester, Francesco Bonomo è un intenso Edgar, Giulio Forges Davanzati è una sorpresa nel lascivo villain Edmund conteso fra Goneril e Linda Gennari, dolcissima la Cordelia di Federica Vincenti con una voce celestiale, mentre il Fool di Brenno Placido in pantaloncini mimetici, Converse e giacca bianca, è tutto giocato sulla leggerezza.
Corriere della Sera

Locandina "Re Lear"


21/01/2015
Al Teatro Russolo un maestoso balletto in omaggio di Tchaikovsky

Grande appuntamento con la danza classica domenica 25 gennaio alle ore 17.00, al Teatro Russolo di Portogruaro con "Omaggio a Tchaikovsky" presentato dalla Compagnia Balletto Classico di Liliana Cosi e Marinel Stefanescu, su musiche del grande compositore russo e con le coreografie di Stefanescu.

Lo spettacolo è diviso in quattro momenti coreografici. L’apertura sarà affidata all’elegantissima coreografia Omaggio a Tchaikovsky sul primo tempo del Concerto n.1 per pianoforte ed orchestra, famoso per la sua eccezionale maestosità. Ispirato da un ricordo avuto dal coreografo nell’adolescenza al primo impatto con questo capolavoro musicale, il balletto si snoda utilizzando un’estrosa tecnica neo-classica per ballerini di primissimo livello in eleganti abiti da sera. Seguirà l’Ouverture Fantasie Romeo e Giulietta, proposto secondo le linee essenziali e i canoni propri della tragedia classica, che esprime tutta l’intensità del dramma shakespeariano. La seconda parte inizierà col famoso Passo a due del 2° atto del balletto Schiaccianoci, certamente tra i più conosciuti ed amati dal grande pubblico, una coreografia leggera e spumeggiante come lo è la musica, dove la tecnica si veste di grazia al femminile e di virile eleganza al maschile. Per finire poi con Patetica sul primo movimento della Sesta Sinfonia, il capolavoro della produzione sinfonica di Tchaikovsky. La geniale linea musicale ha suggerito al coreografo tre personaggi la Vita, l’Amore, il Destino, per un balletto che, pur concludendosi in dramma, lascia negli spettatori una grande poesia.

La Compagnia Balletto Classico di Liliana Cosi e Marinel Stefanescu, fondata nel lontano 1977, registra nel corso della sua prestigiosa storia un bilancio decisamente positivo e un’attività intensissima: oltre 2500 spettacoli in 450 città italiane e 60 estere, 25 nuove creazioni di balletti originali e alcuni ‘primati’ di cui i due artisti sono orgogliosi, come un balletto per la prima volta in Vaticano, prima tournée di una Compagnia italiana nella Cina Popolare, l’ideazione di spettacoli specifici per studenti per far conoscere l’arte del balletto, e poi la loro prestigiosa attività formativa con oltre un centinaio di ballerini professionisti diplomati alla loro Scuola.
Un infaticabile lavoro a favore della diffusione e conoscenza di questa nobile arte. Domenica mattina, a testimonianza di questa opera di divulgazione coreutica, la stessa Liliana Cosi terrà uno stage presso il Teatro Russolo per 45 ballerineprovenienti dalle scuole di danza di Portogruaro e delle zone limitrofe. Un occasione unica per queste giovani promesse di perfezionare le proprie abilità.

I biglietti per lo spettacolo hanno un costo che varia dai 14 ai 24 euro: i posti sono attualmente esauriti ma rimane la possibilità di inserirsi in una lista d’attesa per acquistare eventuali posti che dovessero rendersi disponibili.

Per maggiori informazioni tel. 0421 270069 info@teatrorussolo.it - www.teatrorussolo.it

Locandina


08/01/2015
IL 2015 AL RUSSOLO INIZIA NEL SEGNO DELLA RISATA CON GLI OBLIVION!

Dopo la pausa natalizia, la stagione di Cabaret e Teatro Comico riprende in compagnia del moro più famoso di tutti i tempi: in scena lo spettacolo OTHELLO…LA H È MUTA

Mercoledì 14 gennaio alle ore 21.00 al Teatro Comunale Luigi Russolo, per il cartellone di Cabaret e Teatro Comico, arrivano gli Oblivion: i cinque formidabili attori e cantanti sono gli interpreti di “Othello, la H è muta…”. Due secoli di critica musicale e teatrale condensati in novanta esilaranti minuti per cercare di dare risposta alla domanda che, da sempre, ossessiona studiosi appassionati di Shakespeare e di Verdi: “Qual è la differenza tra l’Otello verdiano e quello shakespeariano? È l’H….”!

Il quintetto, famoso per la personalissima comicità che mixa la tradizione comica italiana e una preparazione tecnica vocale di indiscutibile qualità, gioca a tutto campo con arie d'opera, canzoni pop, citazioni irriverenti e gag esilaranti. Sul palco anche il pianista Denis Biancucci, che accompagna con musiche eseguite dal vivo gli Oblivion in questo percorso shakespeariano alternativo. Le vicende di Otello, Desdemona, Cassio e Iago vengono rivisitate passando per Elio e le Storie Tese, Gianna Nannini, Lucio Battisti, Rettore, Little Tony, Pupo e molti altri. Da Otello a BalOtello in tutti i Mori, in tutti gli Iaghi…la storia prende pieghe del tutto inattese e può capitare che i nobili personaggi verdiani si dimentichino i testi di Arrigo Boito per usare quelli di Mogol o di Zucchero!

Insieme da più di dieci anni, interpreti dell’irresistibile parodia “I Promessi sposi in 10 Minuti” (che su YouTube ha ormai superato tre milioni di visualizzazioni) e con centinaia di date al loro attivo, gli Oblivion offrono uno show che vanta la consulenza registica di un grande nome del teatro italiano, Giorgio Gallione, e che non mancherà di divertire e conquistare ogni tipo di pubblico teatrale, dal più esigente al più scanzonato.

Per questo spettacolo ci sono ancora posti disponibili: i biglietti vanno dai 18 ai 28 euro e sono acquistabili presso la biglietteria del Russolo il martedì, giovedì e sabato dalle ore 18.00 alle 19.30
È possibile anche l’acquisto on line tramite il sito www.teatrorussolo.it
Per maggiori informazioni tel. +39 0421 270069 oppure scrivere a info@teatrorussolo.it

Othello, la H è muta...


01/08/2017
A PORTOVECCHIO CHIUDE IL PORTO DEL TEATRO ESTATE CON UN OMAGGIO ALLA CIVILTÁ CONTADINA
[ leggi ]
25/07/2017
APPUNTAMENTO A LUGUGNANA CON IL PORTO DEL TEATRO ESTATE
[ leggi ]
 
 
Newsletter

Per essere sempre aggiornato su novità, spettacoli o quant'altro, iscriviti alla nostra newsletter