Home | Mappa del sito | English Version | Contatti | ADMIN
Convegnistica    Biglietteria    News    Teatro Luigi Russolo    Photogallery    

News    Rassegna Stampa    

News  
 
>> 2009    >> 2010    >> 2011    >> 2012    >> 2013    >> 2014    >> 2015    >> 2016    >> 2017    >> 2018    >> 2019   
Archivio News anno 2019

15/03/2019
“SISALE”…IL MERAVIGLIOSO VIAGGIO DI UNA TARTARUGA CHE FARÀ SOGNARE I GIOVANISSIMI SPETTATORI DEL RUSSOLO!

Domenica 24 marzo alle ore 17.00 al Teatro Comunale Luigi Russolo di Portogruaro - in occasione del secondo ed ultimo spettacolo del Cartellone Primi Passi a Teatro - i piccolissimi spettatori, assieme ai loro genitori, sono invitati a prendere parte a Sisale, il meraviglioso viaggio di Tatò, una piccola tartaruga che vede ed interpreta il mondo attraverso i suoi occhi.
Un’avventura, la sua, costellata di salite e discese, ostacoli ed incontri. È così che si cresce. E intanto, il paesaggio bianco e incantato si trasfigura sullo schermo: il mare, un sole di sale, pianure, piste, strade e percorsi. E poi il silenzio, quel silenzio che è il fare che racconta, mentre la parola nomina e sottolinea, prima di diventare  suono, canto, nenia, e culla. In scena il sale e pochi altri oggetti agiti con fare semplice ed immediato. Ecco che il bambino ritrova nei gesti i suoi linguaggi, i giochi, le voci, i rumori di casa, e dell’intimità mentre la piccola tartaruga, ricca solo d’una casa sulla schiena e tanta meraviglia, giunge a deporre le sue uova, illuminata dagli sguardi incantati dei bambini.
Sono loro che, a poco, a poco, si prendono tutto lo spazio, tutto il gioco, tutta la scena, diventando i sovrani incontrastati della magia del palcoscenico.
 
Lo spettacolo, rivolto ai bambini da 1 a 3 anni, prevede che il pubblico non sia seduto in platea, ma direttamente sul palcoscenico, disposto a 360° intorno alla scena. Per questo motivo i posti sono limitati.

I biglietti hanno un costo che va dai 4 (per i bimbi) ai 6 euro (per i genitori) e sono acquistabili presso la biglietteria del teatro il martedì, giovedì e sabato 18.00-19.30; nei giorni di spettacolo dalle 18.00-21.00 (16.00-17.00 per gli spettacoli pomeridiani).
 

Locandina


11/03/2019
MICHELE PLACIDO e ANNA BONAIUTO: PICCOLI CIRMINI CONIUGALI AL RUSSOLO

Il Teatro Comunale Luigi Russolo è pronto per il gradito ritorno di Michele Placido, che martedì 12 marzo, alle ore 21.00, calcherà il palcoscenico portogruarese insieme ad Anna Bonaiuto, intensa interprete teatrale e cinematografica. I due attori interpreteranno marito e moglie nello spettacolo di Prosa “Piccoli Crimini Coniugali” di Eric-Emmanuel Schmitt, il cui adattamento e regia sono firmati dallo stesso Placido.
 
La vicenda è quella di Gilles e Lisa, una coppia come tante. Da ormai quindici anni si trovano a vivere un, apparentemente, tranquillo menage familiare. Lui, scrittore di gialli, in realtà non è un grande fautore della vita a due, convinto che si tratti di un’associazione a delinquere finalizzata alla distruzione del compagno/a. Lei, moglie fedele, è invece molto innamorata e timorosa di perdere il marito, magari sedotto da una donna più giovane. Un piccolo incidente domestico in cui Gilles perde completamente la memoria, diventa la causa scatenante di un sottile e distruttivo gioco al massacro. I tentativi di Lisa di aiutare il compagno a riappropriarsi della sua identità e del loro vissuto comune diventano un percorso bizzarro, divertente e doloroso, che conferma il sospetto che anche la coppia più affiatata non è che una coppia di estranei.
Il testo di Schmitt è un veloce e dinamico confronto verbale tra i protagonisti. Il battibecco è necessario, vitale, incessante: il dire apertamente quello che era percepito da tempo, la consapevolezza di alcune realtà e verità, prima solo intuite, sono momenti necessari alla vita di coppia, per permettere a due persone di crescere insieme, di rispettarsi, di convivere.
 
I biglietti hanno un costo che varia dai 19 ai 29 euro e ci sono attualmente POSTI DISPONIBILI.
La biglietteria è aperta il martedì, giovedì e sabato 18.00-19.30; nei giorni di spettacolo dalle 18.00-21.00 (16.00-17.00 per gli spettacoli pomeridiani).
 

Locandina


05/03/2019
UN CONCERTO DI BOLLE DI SAPONE PER SPETTATORI DA 0 A 2 ANNI

Domenica 10 marzo alle ore 17.00, in occasione del primo dei due spettacoli del Cartellone Primi Passi a Teatro, il Teatro Comunale Luigi Russolo vede il gradito ritorno di Michele Cafaggi, il “mago” delle bolle di sapone!

Questa volta Cafaggi ci stupirà con il suo Concerto per piccoli cuori e grandi sogni, dedicato ai bambini di età 0-2 anni, alle mamme in gravidanza e ai papà!          

Uno spettacolo pieno di colori, musica e clownerie; un tentativo di rendere visibile la musica grazie all'aiuto delle bolle di sapone e dei giochi di luce che esse creano muovendosi liberamente nell'aria. Michele Cafaggi crea un’esperienza che accosta particolari suoni a delle immagini il più possibile vicine e inerenti al periodo della prima infanzia: le bolle di sapone, così eteree, composte di acqua, leggere e fluttuanti, ben rappresentano un ottimo ponte tra il mondo intrauterino e quello esterno.    

Un simpatico clown accompagnerà i neonati nella percezione dei primi rumori e i bambini più grandi alla scoperta degli strumenti musicali, attraverso una coreografia altamente simbolica che segna il passaggio della crescita dall'indefinito alla realtà.
 
Lo spettacolo prevede che il pubblico non sia seduto in platea, ma direttamente sul palcoscenico, disposto a 360° intorno alla scena. Per questo motivo i posti sono limitati.

I biglietti  hanno un costo che va dai 4 (per i bimbi) ai 6 euro (per i genitori) e sono acquistabili presso la biglietteria del teatro il il martedì, giovedì e sabato 18.00-19.30; nei giorni di spettacolo dalle 18.00-21.00 (16.00-17.00 per gli spettacoli pomeridiani).
 

Locandina


25/02/2019
RISATE AL TEATRO RUSSOLO CON “FUGA DA VIA PIGAFETTA”: PAOLO HENDEL PROTAGONISTA, GIOELE DIX REGISTA

Terzo appuntamento del cartellone CABARET E TEATRO COMICO al Teatro Comunale Luigi Russolo: venerdì 1 marzo alle ore 21.00, Paolo Hendel salirà sul palcoscenico del teatro portogruarese per presentare il suo nuovo spettacolo Fuga da via Pigafetta. Il noto cabarettista ed attore fiorentino torna alla sua originaria vocazione teatrale che lo ha reso celebre ai suoi esordi quando, con coraggiosa inventiva, parlava con la propria immagine sdoppiata dentro a un televisore. Quella stessa vena surreale, unita alla capacità di cogliere in anticipo il potenziale comico della tecnologia, viene ora messa al servizio di un’opera assolutamente nuova, molto divertente ed originale, ambientata in un’immaginaria Italia del futuro, scritta dallo stesso Hendel insieme a Marco Vicari e Gioele Dix.

Quest’ultimo è anche il regista dello spettacolo e lo presenta così:
“In Fuga da via Pigafetta proviamo a raccontare come si vivrà fra sessant’anni,  immaginandoci un futuro non apocalittico, o perlomeno non troppo, con problemi nuovi e guai antichissimi. Al protagonista, il signor Nestlé Monsanto Mitsubishi (in questo nostro futuro ognuno porterà un nome sponsorizzato), ne capiteranno di tutti i colori, soprattutto per colpa del suo carattere fumantino e controcorrente.
Hendel-Nestlè è stato un uomo che ha creduto molto nel progresso (era un biologo appassionato), ma ora vive da solo, chiuso in se stesso e in un appartamento gestito in domotico da Al, un computer! In questa pacifica routine, fatta di spassose discussioni con Al ed elucubrazioni sul mondo che va in rovina, irrompe la figlia Carlotta, che ha con lui un rapporto molto difficile, seppur affettuoso. Sarà la giovane pioniera Carlotta a sconvolgere le abitudini del protagonista con una proposta che gli cambierà per sempre la vita…

Fuga da Via Pigafetta è uno spettacolo molto divertente in cui si ride di proiezioni e previsioni sul futuro alimentare (si mangeranno cavallette, scorpioni e stracchino fatto con latte di pantegana a chilometro zero), sulle nuove frontiere della scienza (ogni casa sarà dotata di microserre per la coltivazione di organi umani di ricambio), sulle involuzioni della tecnologia (che arriverà a inventare lo smartphone sottocutaneo che si accende a schiaffi).

Questo spettacolo rivela un Hendel diverso, inatteso, specie nelle pieghe “sentimentali” del rapporto con la figlia, interpretata dalla giovanissima Matilde Pietrangelo. E lo spettatore ritroverà anche l'Hendel delle origini, con quei guizzi surreali che l'hanno reso noto e speciale.”
 
I biglietti hanno un costo che varia dai 19 ai 29 euro.
 
La biglietteria è aperta il martedì, giovedì e sabato 18.00-19.30; nei giorni di spettacolo dalle 18.00-21.00 (16.00-17.00 per gli spettacoli pomeridiani).
 
 

Locandina


21/02/2019
LA CLOWNERIA INCONTRA LA CUCINA: 3CHEFS AL RUSSOLO!

Dopo essere stati i clown protagonisti dello spettacolo centrale di MilanoExpo2015, dal titolo “Allavita!”   prodotto dal Cirque du Soleil, Claudio Cremonesi, Stefano Locati e Alessandro Vallin  decidono di continuare il sodalizio nato su quel prestigioso palco: nascono così i  3Chefs, che domenica 24 febbraio alle ore 17.00, arrivano al Teatro Comunale Luigi Russolo di Portogruaro con lo spettacolo Trio Comedy Clown, per la regia di Rita Pelusio! Un omaggio alla figura dello chef, un nuovo eroe che si muove con disinvoltura  tra padelle e fornelli in una battaglia perenne alla ricerca della sublime ricetta.

In questo spettacolo, ultimo appuntamento del cartellone Giovanissimi, i 3Chefs si lanciano nell’impresa di creare ricette di divertimento uniche, capaci di mandare in estasi il palato, di far sentire il karma del gusto, di far cantare di gioia le papille gustative. Al di là di stelle e cucchiai d’argento,  il loro scopo è quello di  arrivare all’essenza del sapore, per deliziare i palati più raffinati, dando vita alla loro cucina dell’assurdo, dove i sensi vengono solleticati à la carte fra saporiti virtuosismi e gustose acrobazie, che non lasceranno certo a digiuno lo spirito: quale miglior nutrimento, infatti, se non la comicità, linfa per il corpo e per la mente, prelibato cibo dell’anima?

Un susseguirsi di numeri comici legati al mondo della cucina e dell’arte culinaria. jonglerie con mestoli, vassoi acrobatici, musica dal vivo con pentole e cucchiai, tutto condito con un teatro fisico all’ennesima potenza, in un rapporto diretto con il pubblico… da leccarsi i baffi!
 
I biglietti hanno un costo che varia dai 4 ai 6 euro.
La biglietteria è aperta il martedì, giovedì e sabato 18.00-19.30; nei giorni di spettacolo dalle 18.00-21.00 (16.00-17.00 per gli spettacoli pomeridiani).
 

Locandina


12/02/2019
IL CAPOLAVORO DI AGATHA CHRISTIE PRENDE VITA AL TEATRO RUSSOLO DI PORTOGRUARO!

Mercoledì 20 febbraio, alle ore 21.00, quarto appuntamento del cartellone di Prosa al Teatro Comunale Luigi Russolo di Portogruaro: Dieci piccoli indiani… e non rimase nessuno! scritto da Agatha Christie e tradotto da Edoardo Erba. Sul palco, sullo sfondo di una suggestiva ed elegante scenografia anni Quaranta in stile Art-Deco, dieci protagonisti della scena italiana, un cast eccellente formato da attori di diversa generazione e formazione per la prima volta tutti insieme: Giulia Morgani, Tommaso Minniti, Caterina Misasi, Pietro Bontempo Leonardo Sbragia Mattia Sbragia, Ivana Monti, Luciano Virgilio, Alarico Salaroli e Carlo Simoni.
 
Scritto nel 1936 e pubblicato nel 1939, Dieci piccoli indiani… e non rimase nessuno! è considerato ancora oggi il capolavoro di Agatha Christie, soprattutto per la sua perfetta struttura letteraria capace di tenere il lettore con il fiato sospeso fino all’ultima pagina.
La storia è nota: siamo nel 1939, l’Europa è alle soglie della guerra. Dieci sconosciuti per vari motivi sono stati invitati in una bellissima isola deserta. Arrivati nelle camere, trovano affissa agli specchi una poesia dal titolo “Dieci piccoli indiani”. La filastrocca narra di come muoiono, uno dopo l’altro, tutti  i protagonisti.  Una serie di morti misteriose infonde il terrore negli ospiti dell’isola, che iniziano ad accusarsi a vicenda fino ad arrivare ad un’assai sconcertante conclusione. L’assassino si nasconde tra di loro…
Piena di intrigo e suspense, la vicenda trova il suo apice in un finale tra i più elettrizzanti e spiazzanti mai scritti. Un finale che in questo spettacolo, contrariamente da quello a lieto fine elaborato dalla Christie per l’adattamento teatrale del 1943, ricalca fedelmente – grazie all’accordo della compagnia produttrice con la Agatha Christie Ltd. – quello mozzafiato del romanzo.
Questa versione, la scorsa stagione è stata un enorme successo sia a Madrid che a Barcellona, ed è diretta dal regista spagnolo Ricard Reguant, che nelle sue note di regia scrive:
“Questi dieci “piccoli indiani” bloccati nell’isola sono vittime o assassini? Questa è la domanda che la scrittrice pone a se stessa mostrando al pubblico il lato nascosto di esponenti di una classe borghese e aristocratica che, mischiati insieme in un’unica arena, rivelano le proprie debolezze…pronti a  sbranarsi per la sopravvivenza, fino a diventare esseri volgari e ordinari. Sembra quasi una vendetta della stessa Christie verso una classe dirigente della società inglese in cui la scrittrice viveva agiatamente e dalla quale voleva evadere…costringendosi a diventare lei stessa la carnefice dei suoi personaggi”.
 
I biglietti hanno un costo che varia dai 19 ai 29 euro.
La biglietteria è aperta il martedì, giovedì e sabato 18.00-19.30; nei giorni di spettacolo dalle 18.00-21.00 (16.00-17.00 per gli spettacoli pomeridiani).

Locandina


10/02/2019
Proiezione del film "RED LAND" (Rosso Istria)

Domenica 10 febbraio alle ore 17.30, in occasione del Giorno del Ricordo

proiezione del film "RED LAND" (Rosso Istria).

Con la partecipazione di membri del cast e della produzione, e la testimonianza di esuli.

Ingresso libero fino ad esaurimento dei posti disponibili

Locandina


18/01/2019
L’IMMORTALE SHAKESPEARE AL TEATRO RUSSOLO CON LA SUA BISBETICA DOMATA

Il Teatro Comunale Luigi Russolo di Portogruaro è prossimo ad ospitare la più contorta e forse la più discussa commedia di Shakespeare: mercoledì 23 gennaio alle ore 21.00, per il cartellone Prosa, un cast di primi giovani attori daranno infatti vita a “La Bisbetica Domata” per la regia di Andrea Chiodi, una nuova produzione di LuganoInScena in coproduzione con LAC Lugano Arte e Cultura, Teatro Carcano, Centro d’Arte Contemporanea di Milano.
 
Una commedia che suo malgrado fa ridere perché piena di atrocità e di strani rapporti, dove l’amore non è amore ma interesse, dove la finzione è uno dei primi ingredienti già dopo due pagine di testo; una sfida complessa che in questo spettacolo ha portato a scegliere il gioco Elisabettiano del travestimento (tutti gli attori in scena sono maschi), perché in fondo i rapporti sono così falsati, così poco naturali che solo una stranezza quasi animalesca poteva rendere bene l’idea di cuori “selvatici”, appunto da addomesticare.
 
Ma siamo certi che sia solo il cuore di Caterina, la bisbetica, a dover essere domato?
 
I biglietti hanno un costo che varia dai 19 ai 29 euro.
 
La biglietteria è aperta il martedì, giovedì e sabato 18.00-19.30; nei giorni di spettacolo dalle 18.00-21.00 (16.00-17.00 per gli spettacoli pomeridiani).
 

Locandina


14/01/2019
LA STORICA COPPIA ALE & FRANZ TORNA AL RUSSOLO PER PRESENTARE IL LORO ULTIMO SPETTACOLO “NEL NOSTRO PICCOLO”

C’è grande attesa a Portogruaro per il ritorno di Ale & Franz che, mercoledì 16 gennaio alle ore 21.00, saliranno sul palcoscenico del Teatro Comunale Luigi Russolo per presentare il loro ultimo spettacolo “Nel nostro piccolo”, per la regia di Alberto Ferrari.
 
Note artistiche sullo spettacolo.
Nel “Nostro piccolo” è un viaggio alla ricerca del nostro punto di partenza, quello che ha mosso la nostra voglia e ricerca di comicità. Ma ridendo. Il racconto di un mondo visto dalla parte di chi ha il coraggio, con le proprie idee, di vedere dentro la vita di ognuno. Raccontare le piccolezze, le scon‑tte, le paure che ci accompagnano. Sempre ridendo. Il coraggio di vivere storie non sempre vincenti. La forza di trasmettere emozioni vere: i fallimenti di una vita, la delusione degli ideali, la conoscenza profonda di sentimenti penetranti, come l’amore. La gioia della vita. Ridendo ovviamente. Ridendo riusciamo a scoprire i nostri difetti. La risata è il nostro veicolo fondamentale per riuscire a parlare di noi senza prenderci troppo sul serio. Nel costruire le tappe di questo percorso ci siamo imbattuti nei nostri punti fermi, che ci hanno, grazie al cielo, condizionato: Giorgio Gaber e Enzo Jannacci. Loro sono stati la scintilla che ci ha permesso di vedere l’uomo come il centro di tutto.
 
I biglietti hanno un costo che va dai 19 ai 29 euro ma i POSTI SONO ATTUALMENTE ESAURITI.
Rimane comunque la possibilità di inserirsi in una lista d'attesa comunicando il proprio nominativo ed il numero di biglietti richiesti telefonando al numero 0421270069 oppure scrivendo una email a biglietteria@teatrorussolo.it
 
La biglietteria è aperta il martedì, giovedì e sabato 18.00-19.30; nei giorni di spettacolo dalle 18.00-21.00 (16.00-17.00 per gli spettacoli pomeridiani)

Locandina


15/03/2019
“SISALE”…IL MERAVIGLIOSO VIAGGIO DI UNA TARTARUGA CHE FARÀ SOGNARE I GIOVANISSIMI SPETTATORI DEL RUSSOLO!
[ leggi ]
11/03/2019
MICHELE PLACIDO e ANNA BONAIUTO: PICCOLI CIRMINI CONIUGALI AL RUSSOLO
[ leggi ]
 
 
Newsletter

Per essere sempre aggiornato su novità, spettacoli o quant'altro, iscriviti alla nostra newsletter