Home | Mappa del sito | English Version | Contatti | ADMIN
Convegnistica    Biglietteria    News    Teatro Luigi Russolo    Photogallery    

Prosa    Danza    Cabaret e teatro comico    Giovanissimi    Primi passi a teatro    Teatro Scuola    Il Porto del Teatro    Calendario Spettacoli    Eventi Fuori Programma    Archivio    

Dettaglio Evento >> Prosa
 

Venerdi 20 Marzo

 
 ore 21:00        Teatro Stabile di Torino – Teatro Nazionale
 ARLECCHINO SERVITORE DI DUE PADRONI

di Carlo Goldoni regia Valerio Binasco con Natalino Balasso, Fabrizio Contri, Matteo Cremon, Michele Di Mauro, Lucio De Francesco, Elena Gigliotti, Carolina Leporatti, Gianmaria Martini, Elisabetta Mazzullo, Ivan Zerbinati

Valerio Binasco ha stupito critica e pubblico frantumando la tradizione con un Goldoni che guarda più alla commedia all’italiana che alla commedia dell’arte, dando voce a un’umanità vecchio stampo, paesana e arcaica, che ha abitato il nostro mondo in bianco e nero. Famelico, bugiardo, disperato e arraffone, l’Arlecchino di Binasco è un poveraccio che sugli equivoci costruisce una specie di misero riscatto sociale. Lo stile cinematografico del regista è al servizio del testo di Goldoni, un perfetto congegno che dal 1745 non smette di funzionare e incantare il pubblico. La commedia della stravaganza diventa così un gioioso viaggio nel tempo, alle origini del teatro italiano e della sua grande tradizione comica. Personaggio dalle molteplici contraddizioni: meschino e anarchico, irriguardoso e servile, Arlecchino riesce a portare scompiglio nell’ottusa società borghese, con una carica che suo malgrado si può perfino dire “sovversiva”.

Clicca qui e acquista il biglietto on line




04/12/2019
IL PERIODO DELLE FESTE È ORMAI ALLE PORTE! AL TEATRO RUSSOLO È IN ARRIVO “BABBO NATALE E LA NOTTE DEI REGALI” 
[ leggi ]
02/12/2019
CENA CON L'APOCALISSE
[ leggi ]
 
 <<  Dicembre 2019  >> 
 D   L   M   M   G   V   S 
1234567
891011121314
15161718192021
22232425262728
293031    
 
Newsletter

Per essere sempre aggiornato su novità, spettacoli o quant'altro, iscriviti alla nostra newsletter