Home | Mappa del sito | English Version | Contatti | ADMIN
Produzioni e proposte didattiche   Convegnistica    Biglietteria    News    Teatro Luigi Russolo    Photogallery    

Progetto "Operina Corale"     Progetto "Scopriamo il teatro"     Spettacolo "Capitani Coraggiosi"    

 
 
Titolo: Capitani Coraggiosi

una coproduzione BAM!BAM! teatro e
Fondazione Musicale Santa Cecilia - Teatro Comunale Luigi Russolo di Portogruaro di Lorenzo Bassotto da Rudyard Kipling
con Lorenzo Bassotto e Roberto Maria Macchi
musiche di Andrea Faccioli
scene di Gino Copelli
costumi di Antonia Munaretti
disegno luci e tecnico Claudio Modugno
regia di Lorenzo Bassotto

LA STORIA


Il famoso romanzo di Rudyard Kipling fa parte a pieno titolo di quella categoria di storie che vengono classificate come "romanzo di formazione".
La storia di un ragazzino viziato, un figlio di padre miliardario abituato ad essere servito ed esaudito in ogni suo desiderio.

La sua spocchia lo porta ad essere odiato dai compagni e dagli amici ma la sua supponenza non lo lascia mai.
Durante un viaggio su un transatlantico del padre, per sfuggire e nascondersi a dei coetanei incontrati durante il viaggio, cade maldestramente in mare.
Nessuno sul momento se ne accorge e sembra che la sua fine sia arrivata, ma il ragazzo viene salvato da un pescatore di merluzzi, un portoghese di nome Manuel.

Il giovane viene portato sul peschereccio e scopre che il suo viaggio dovrà durare qualche mese. Nessuno crede alla sua smisurata ricchezza e soprattutto l'equipaggio ama la vita di mare e non tornerebbe a terra per niente al mondo. Dopo un breve periodo di rivolta il ragazzo capisce che per mangiare deve lavorare e quindi si avvicina piano al mestiere.

È un ragazzo scaltro e molto sveglio e velocemente impara a muoversi sulla barca. Tra varie avventure la sua vita in mare lo fa maturare velocemente.

Sembra che tutto sia perfetto ma mentre stanno tornando a casa, durante un incidente muore Manuel diventato in poco tempo una sorta di secondo padre. Il ragazzo tornato sulla terra capisce cosa sia la vita e quanto sia duro e importante conquistarsela ogni giorno, con il lavoro e la condivisione.

LO SPETTACOLO


Il rapporto padre e figlio è il tema più importante in questa storia, e si nasconde sotto il facile ed evidente messaggio da film hollywoodiano del ragazzo agiato che scopre i valori della vita lavorando duro su una barca di pescatori.
Non per niente già nel 1937 l'industria cinematografica americana ne fece un grande successo con Spencer Tracy nel ruolo di Manuel.
In particolare nella storia è evidente la rincorsa ad un destino paterno disegnato come esempio assoluto da seguire e da fuggire al contempo.

Per il piccolo Harvey i soldi e una grande carriera nel mondo degli affari e per Manuel uno strumento musicale e una carriera da pescatore possibilmente con finale tragico, sono i bagagli lasciati in eredità dai padri. I due, destinati ad incontrarsi, sentiranno da subito un legame fortissimo che non è da vedersi come un rapporto padre-figlio ma piuttosto un rapporto fraterno perché condividono la stessa esperienza.

Sono uno il doppio dell'altro. Harvey, come Manuel, dovrà seguire le impronte paterne. Il primo diventando un uomo d'affari e il secondo morendo in mare da grande pescatore. Questa comunione di destini creerà un forte condivisione di sentimenti e le avventure di mare diventeranno un meraviglioso scenario per ambientarle.

LA MESSA IN SCENA


Una scena evocativa, due attori e un musicista creatore di effetti sonori. La storia verrà raccontata e vissuta da due narratori che di volta in volta prenderanno anche i ruoli dei personaggi che vanno a far rivivere sulla scena. Una tecnica di narrazione che si può definire 'in diretta'.
La voce dei due attori darà di volta in volta la parola ai personaggi del racconto creando una apparente ed effimera moltiplicazione delle immagini e dei protagonisti producendo una sensazione di pienezza. Lo spettatore assiste alle avventure del peschereccio "Siamo qui" convinto che sul palcoscenico si presentino tutti i protagonisti.


Spettacolo per bambini/ragazzi dai 6 ai 12 anni

Spazio scenico necessario 7x8 mt
Carico Elettrico 20 KW

Per informazioni
Eliana Gruarin
Segreteria Artistico Organizzativa
Teatro Comunale Luigi Russolo
TEL 339-3343062
MAIL eliana.gruarin@teatrorussolo.it

DOWNLOAD SCHEDA DI PRESENTAZIONE

Capitani Coraggiosi from BAM!BAM! Teatro on Vimeo.

24/05/2017
AL RUSSOLO TORNA L’OPERINA CORALE DEDICATA A DAVIDE MASARATI!
[ leggi ]
12/05/2017
LUMILANDIA...la città della luce
[ leggi ]
 
 <<  Giugno 2017  >> 
 D   L   M   M   G   V   S 
    123
45678910
11121314151617
18192021222324
252627282930 
 
Newsletter

Per essere sempre aggiornato su novità, spettacoli o quant'altro, iscriviti alla nostra newsletter